KM 156.8 – Riqualificazione dell’ambito del casello di Trezzo sull’Adda

Anno : 2014
luogo:

Trezzo sull’Adda

tipologia di incarico :

Territorio e paesaggio

stato :

Studio di fattibilità

committente :

Privato

Questo particolare ambito di trasformazione, dal punto di vista infrastrutturale, evidenzia la possibilità di costituirsi come cerniera tra il sistema del paesaggio agricolo (e del parco archeologico) ed il tessuto produttivo. Ciò offre l’opportunità di riqualificare uno di nodi di accessibilità principali di Trezzo sull’Adda e del Parco del Fiume Adda (accessibilità su vasta scala autostrada A4 e da Milano con l’estensione della linea di Metro M2).
Il processo di riqualificazione può estendersi ed interessare anche le aree del casello autostradale e dell’area produttiva creando un punto di riconoscibilità lungo la A4 con una strategia di marketing territoriale.

 

 

 

 

Si tratta di un’area di trasformazione da intendere come opportunità per la mitigazione paesaggistica di struture e infrastrutture, già presenti nel territorio, in una strategia di respiro intercomunale. Dal punto di vista paesaggistico riscontriamo:

  • la necessità di innescare un fenomeno di rigenerazione urbana intorno al casello (l’autostrada a Trezzo come infrastruttura urbana);
  • prefigurare nuovi modi e legami di lavorare in sinergia con l’ambiente e il paesaggio;
  • opportunità di mitigare l’impatto della zona industriale sulle aree agricole, per migliorare la qualità paesaggistica di un possibile futuro parco agricolo;
  • innescare un processo di riqualificazione della zona industriale inserendo infrastrutture “green” migliorando la qualità degli spazi attraverso una sequenza di pieni e di vuoti.